Nuovo calendario raccolta differenziata

Pubblicato il 31 gennaio 2024 • Ambiente , Comune , Servizi

 

 

Il Sindaco di Gravina di Catania Massimiliano Giammusso e l'assessore alla Raccolta differenziata ed alla Transizione ecologica Enzo Santoro informano la cittadinanza delle novità relative al servizio rifiuti.

Il sindaco Giammusso dichiara che "negli ultimi tempi abbiamo avuto dei disservizi derivanti anche da talune tensioni sindacali, pare ormai fortunatamente risolte, che si sono venute a creare fra l'impresa appaltatrice e i lavoratori. Ciononostante abbiamo comunque deciso di intervenire come Amministrazione razionalizzando il calendario della raccolta e immaginando, come avviene già in diversi altri comuni della nostra provincia, di far esporre a decorrere da lunedì 19 febbraio il rifiuto secco indifferenziato una sola volta ogni due settimane invece che con cadenza settimanale. 

Si avrà un calendario unico per tutta Gravina ed obiettivo ultimo resta quello di far ulteriormente aumentare il già alto livello di raccolta differenziata che, mi preme ricordarlo, dall'iniziale 21% si è assestato intorno ad una media molto vicina al 70% grazie anche a quel gioiello che è il nostro centro comunale di raccolta che abbiamo fortemente voluto. Abbiamo così solo parzialmente modificato, senza stravolgerlo del tutto, il calendario settimanale di raccolta che sarà valido per tutto il territorio di Gravina indipendentemente dalle zone di residenza. 

Concretamente l'organico non potrà più essere esposto giornalmente ma solo tre volte a settimana, sacrificio necessario ma che va fatto in quanto spesso le frazioni organiche sono state erroneamente conferite insieme all'indifferenziata.

Lunedì sera saranno invece da esporre carta e cartone, martedì vetro e lattine, mercoledì la plastica. Quindicinalmente sarà altresì effettuata una seconda raccolta settimanale aggiuntiva di carta e cartone in quanto rifiuti maggiormente voluminosi come la plastica, ma essendo quest'ultima da esporre il mercoledì ci è parso non opportuno farla anche per essa".

L'assessore Enzo Santoro aggiunge che "ci aspettiamo molto da questo nuovo calendario. Abbiamo costantemente mosso, laddove ritenuto opportuno, contestazioni e sanzioni quasi quotidiane alla ditta appaltatrice in merito ai servizi ecologici accessori quali spazzamento, diserbo e pulizie delle caditoie che vanno fatti tutti a regola d'arte come imposto, fra l'altro, dal capitolato e come giustamente preteso in primo luogo dalla cittadinanza oltre che, chiaramente, anche da noi come Amministrazione".

Ad ulteriore integrazione di ciò si ricorda che i rifiuti dovranno essere esposti dalle ore 20:00 alle 24:00 della sera precedente rispetto al giorno indicato sul calendario coi simboli colorati. 

I pannolini, infine, possono essere esposti anche quotidianamente purché separatamente.